Trasduttori di spostamento

0
116

I nuovi trasduttori di spostamento LVDT burster mod. 8739 possiedono il diametro standard industriale di 8 mm e sono equipaggiati con il tastatore ball-bearing. Essi raggiungono una flessibilità massima grazie al loro amplificatore a frequenza portante che ora è integrato in una custodia interposto sul cavo di misura/alimentazione e per questo denominato In-Line, con un vantaggio evidente: possono essere collegati direttamente o a un indicatore o a un ingresso di controllo, per esempio un PLC, per la valutazione delle misure. La tensione di alimentazione c.c da 13,5 V a 28 V è sufficiente per l’alimentazione dell’amplificatore per un’uscita standard di 0/10 V; è possibile su richiesta l’uscita in corrente oppure l’uscita Usb completa di software dedicato. Tali trasduttori sono disponibili in campi di misura di 0…1 mm, 0…2 mm, 0…5 mm, 0…10 mm con un errore di non-ripetibilità di +/-0,1% f.s. I sensori di spostamento induttivi sono particolarmente indicati quando sono richiesti piccoli spostamenti, insensibilità alle vibrazioni, stabilità di temperatura e movimenti rapidi e gravosi. Il loro campo applicativo è quindi molteplice e non devono essere ridotti alla semplice misura di spostamento e deformazione su macchine, servo sistemi, banchi prova, veicoli a motore e attrezzature manifatturiere, tanto per menzionarne qualcuno. Per fornire soluzioni complete la burster offre, assieme al sensore LVDT, dal semplice indicatore o unità di analisi, all’intero sistema di monitoraggio forza/spostamento per il controllo di piantaggi. Il certificato di calibrazione tracciabile della catena di misura dello spostamento è disponibile su richiesta e ne assicura il suo utilizzo in applicazioni di rilevante qualità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here