Il robot monta-scale

0
142

I ricercatori dell’Università di Tokyo Kamata, stanno lavorando ad un nuovo veicolo robotico a ruote, in grado di salire le scale. Chiamato Noborot, questo veicolo utilizza un sensore di prossimità per rilevare quando è accanto a uno scalino ed è in grado di mantenere una posizione verticale stabile, assicurando un movimento fluido mentre sale e scende le scale.

Noborot è stato presentato da Jtekt, società giapponese specializzata nella progettazione e costruzione di componenti per auto e macchine utensili, nota per i suoi cuscinetti a marchio Koyo.

Utilizzando le più recenti innovazioni realizzate da Jtekt nel campo dei servosterzi elettrici, dei controlli e dei sensori, Noborot è in grado di salire e scendere le scale alternando a coppie le ruote anteriori e posteriori controllando la propria posizione. Invertendo la loro posizione durante la salita riesce a rimanere in posizione verticale controllando il movimento  a pendolo invertito ed utilizzando attuatori ad alta coppia per mantenere stabile il veicolo in ogni momento. 

Questa tecnologia potrebbe avere un futuro in Giappone dove la percentuale di persone anziane è la più alta nel mondo (il 20% ha più di 65 anni). Jtekt ritiene che possa trovare applicazione  pratica nelle carrozzine elettriche entro il 2017, oltreché nelle applicazioni industriali e di servizi. Noborot è stato preceduto da iBOT Mobility System di Dean Kamen, che utilizzava un sistema simile ma che è uscito di produzione nel 2009. Un esemplare più recente realizzato dal Chiba Institute of Technology sfrutta un principio diverso, ma non sembra altrettanto pratico.

Jtekt ritiene che questa tecnologia possa essere applicata in altri settori : dal trasporto di lavoratori  o trasporto di materiali all’interno delle fabbriche, fino alla realizzazione di robot dedicati alla ricerca ed al salvataggio di persone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here