PREMIO DI LAUREA

Comitato Leonardo e Bonfiglioli Riduttori insieme per premiare gli studenti più meritevoli

0
52

Indetto il bando per i Premi di laurea sul made in Italy nel settore delle applicazioni meccatroniche

Anche per il 2013 Bonfiglioli Riduttori S.p.A. sceglie di premiare giovani laureati che abbiano sviluppato tesi su argomenti rilevanti per il successo del made in Italy nel settore della meccatronica applicata, mettendo a disposizione uno stage nell’ambito dei Premi di laurea promossi dal Comitato Leonardo.

Bonfiglioli Riduttori S.p.A. è produttore di sistemi di trasmissione di potenza integrati per processi industriali, per l’automazione, per le macchine semoventi e per le applicazioni nelle energie rinnovabili nel campo della generazione eolica, della conversione di potenza per grandi impianti fotovoltaici e la rigenerazione energetica in campo industriale.

Il gruppo bolognese ha fatto della meccatronica – integrazione di elettronica e meccanica in un unico sistema integrato – uno dei suoi maggiori punti di forza e di qualificazione applicando con successo le sue soluzioni innovative a svariati campi industriali creando centri di ricerca applicata e tecnologia dedicata in Italia ed in Germania. Il Comitato Leonardo, presieduto attualmente dall’imprenditrice Luisa Todini, è nato nel 1993 su iniziativa comune del Sen. Sergio Pininfarina e del Sen. Gianni Agnelli, di Confindustria, dell’ICE e di un gruppo d’imprenditori con l’obiettivo di promuovere l’Italia come sistema Paese attraverso varie iniziative, volte a metterne in rilievo le doti di imprenditorialità, creatività artistica, raffinatezza e cultura che si riflettono nei suoi prodotti e nel suo stile di vita. L’iniziativa relativa ai Premi di Laurea, lanciata per la prima volta dal Comitato Leonardo nel 1997, ha già premiato più di 100 brillanti laureati. Sono 9 gli Enti promotori dell’edizione 2013 che hanno aderito al progetto, mettendo a disposizione ben 11 borse di studio del valore di 3.000 euro ciascuna. “L’obiettivo dei Premi di Laurea è dare spazio ai giovani, sostenendo le tesi più brillanti e meritevoli che raccontino il Made in Italy nei vari settori” ha commentato Luisa Todini. “Bonfiglioli Riduttori e tutte le aziende del Comitato, che rappresentano il fiore all’occhiello delle eccellenze dell’industria italiana nel mondo, intendono sostenere e promuovere il talento dei giovani che sono il futuro della nostra economia” In particolare, il “Premio Clementino Bonfiglioli 2013” alla sua 3° edizione, offrirà al vincitore uno stage retribuito della durata di 6 mesi, presso la sede di Bonfiglioli Mechatronic Research di Rovereto. Il bando è rivolto a studenti delle Facoltà di Ingegneria Meccatronica o a laureati in Ingegneria Elettrica e Meccanica con curriculum specializzato in materie meccatroniche e dell’automazione. La finalità è quella di premiare l’attività di ricerca di giovani studenti che abbiano elaborato una tesi di laurea, in cui sia stato sviluppato il tema dell’interfaccia e dell’integrazione tra componenti meccanici, elettrici ed elettronici nel controllo e nella trasmissione di potenza per i diversi settori dell’automazione industriale.

Per partecipare al bando sarà necessario inviare il modulo di partecipazione al concorso, insieme alla ricerca in formato elettronico e a una breve sintesi della stessa alla Segreteria Generale del Comitato Leonardo (via Liszt 21 – 00144 Roma – tel. 0659927990- segreteria@comitatoleonardo.it ) entro e non oltre il 31 Ottobre 2013.

La premiazione avrà luogo in Quirinale nel corso della cerimonia di conferimento dei Premi Leonardo alla presenza del Presidente della Repubblica. Il bando integrale, il modulo di partecipazione e gli altri requisiti indispensabili per accedere al concorso sono disponibili sul sito: www.comitatoleonardo.it – alla sezione “Premi di Laurea”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here