GIUNTI E LIMITATORI DI COPPIA

La coppia trasmissibile si fa grande

Soluzioni per la meccanica pesante
0
75




di Marcella Trapp – 

Conosciuta in tutto il mondo per la qualità e l’affidabilità dei propri giunti di trasmissione “medio-leggeri”, R+W amplia la propria offerta di prodotto puntando decisamente “verso l’alto”, ovvero con soluzioni destinate alla meccanica pesante.

Ampliamento di gamma e innovazione di prodotto. È in queste due direzioni che la R+W di casa madre tedesca concentra da tempo le proprie risorse, al fine di creare soluzioni in grado di soddisfare un mercato sempre più ampio e variegato. Un percorso di costante e continua crescita che vede l’azienda impegnata con un organico globale che oggi conta circa 150 addetti, operanti anche nelle filiali in Francia, Svizzera, Stati Uniti, Cina e in Italia. Proprio per fare il punto sulle ultime novità di gamma abbiamo incontrato Marco Benvenuti, responsabile marketing della filiale italiana di S. San Giovanni (MI), attiva dal 2008 e operante sotto la guida di Davide Fusari.

Marco Benvenuti, responsabile marketing della filiale italiana di Sesto San Giovanni (MI).

“In linea con la propria filosofia aziendale – ha precisato Benvenuti – R+W ha perseguito in questi anni la strada dell’innovazione tecnologica, abbinando know-how e competenza con attività di ricerca e sviluppo mirate a rendere sempre più efficienti e performanti le trasmissioni meccaniche. Dai giunti a soffietto di precisione ai giunti a elastomero, fino ai limitatori di coppia a sfere. Il risultato è stato quello di poter proporre al mercato nuove soluzioni in grado di soddisfare le sempre più diverse e pressanti esigenze qualitative e di prestazione in numerosi ambiti applicativi”. Chiaro esempio di questo approccio operativo risulta evidente nel recente ampliamento di gamma dei giunti a soffietto metallico appartenenti alla serie BK2, esecuzioni disponibili in ben tre diverse lunghezze per ogni taglia (per coppie nominali da 15 a 10.000 Nm). Stiamo parlando di giunti che sono dunque in grado di compensare disallineamenti molto più ampi (nell’ordine del grado angolare abbondante); e ciò mantenendo inalterate le loro peculiarità intrinseche di rigidità torsionale ecc.

«Applicazioni possibili – aggiunge Benvenuti – spaziano dalle macchine da stampa a quelle per la trasformazione della carta, a impianti di lavorazione tissue e, in generale dove vi siano linee complesse con tanti servo-assi da movimentare. In questi casi infatti il controllo del disallineamento risulta difficile da mantenere, unitamente alla richiesta di alta dinamica e di precisione di trasmissione del moto».

Dal giunto a soffietto…

 

Esempio applicativo per il giunto BK2 con soffietto lungo.

Importante novità in casa R+W si registra anche nei giunti a soffietto ad alta rigidità assiale. La sigla BK-LK identifica infatti una nuova gamma di prodotto che, sviluppata sulla base di un’esigenza precisa, è entrata a far parte del catalogo standard.

«In questo caso – sottolinea Benvenuti – un nostro cliente doveva risolvere un problema di oscillazioni e risonanze assiali. A seguito di una precisa analisi applicativa è stato progettato e messo a punto un giunto in grado di assorbire disallineamenti angolari, disallineamenti radiali, ma totalmente rigido sul piano assiale».

 

 

Giunto BK2 con soffietto lungo.

Applicazioni tipiche di questi giunti riguardano prevalentemente il campo delle macchine utensili, la robotica cartesiana, come anche portali di lavorazione (di diversi materiali come legno, marmo, vetro); in sintesi laddove vi sia una richiesta di maggiore precisione ed elevata dinamica in gioco.

«E sempre in linea con la volontà di rendere standard applicazioni ad hoc – continua Benvenuti – e la nostra sempre più importante presenza nel mondo del packaging alimentare, ha imposto alla nostra struttura di rendere disponibile una gamma in acciaio inox a catalogo specifica per questo settore. Appare chiaro che la natura stessa e la specificità del materiale coi quali sono realizzati questi giunti consente applicazioni anche in campi aggressivi dal punto di vista ambientale».

Si tratta in questo caso dei giunti a soffietto metallico con fissaggio a morsetto della serie BKS, previsti in 6 taglie, per coppie nominali da 15 a 600 Nm.

 …alle prossime novità

Giunto a soffietto ad alta rigidità assiale appartenente alla serie BK-LK.

In questo contesto, l’ampliamento di gamma reso disponibile dall’azienda ha avuto uno slancio non solo trasversale, ma oggi più che mai rivolto anche all’industria pesante, ovvero per trasmissioni caratterizzate da coppie molto elevate.

«Abbiamo iniziato – continua Benvenuti – qualche anno fa proponendo al mercato i nostri limitatori di coppia appartenenti alla serie ST, per coppie fino a 160mila Nm, abbinando poi, lo scorso anno, anche l’estensione dei giunti a soffietto metallico serie BX per coppie sino a 100mila Nm. A questi si aggiungeranno nel corso dell’anno anche nuove e performanti soluzioni in grado di trasmettere coppie sino a valori superiori a 500mila Nm».

È infatti imminente la presentazione al mercato di nuovi prodotti propriamente indirizzati alla meccanica pesante, capaci di soddisfare, a seconda delle applicazioni, requisiti tipici di questi ambienti operativi: gamme di temperature estreme, molto sporco, elevate vibrazioni, esercizio continuo di 24 ore su su 24 per 365 giorni l’anno (per molti anni, se non decenni).

«Per soddisfare tali requisiti – conclude Benvenuti – le nuove soluzioni sono state progettate con la stessa attenzione e cura dei fratelli per così dire minori, e ci consentiranno di aggredire nuovi campi applicativi. Campi ai quali ci siamo progressivamente affacciati prima coi limitatori ST e poi con la gamma BX, e i cui positivi riscontri, unitamente ai test effettuati, ci permettono di guardare al futuro con grande fiducia».

Tale gamma andrà così a integrare la già ampia offerta di prodotto dell’azienda e che comprende, oltre ai già citati limitatori di coppia e giunti a soffietto, anche giunti in miniatura, giunti a elastomero, giunti per servo motori, allunghe e giunti lineari.

 

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here