Organizzato da Liuc-Università Cattaneo

Master in Meccatronica e Management

Whirpool R&D è tra le aziende partner del Master
0
66
Paolo Crosta, responsabile Innovazione Whirlpool per il lavaggio

Formare esperti per progettare e realizzare prodotti tecnologici intelligenti  è lo scopo del master di secondo livello in Meccatronica & Management – MEMA organizzato da Liuc – Università Cattaneo, in programma da ottobre 2013 a luglio 2014. Tra la aziende partner del master rientra Whirpool R&D, società del gruppo Whilrpool nata nel 2012 e focalizzata su ricerca e sviluppo a supporto dell’innovazione tecnologica.

Branca dell’ingegneria che integra nozioni e principi di meccanica ed elettronica applicandoli ai prodotti, la meccatronica ha fatto il proprio ingresso una decina di anni fa nell’industria degli elettrodomestici assumendo un’importanza crescente. Il team Whirlpool R&D, che opera nel sito di Cassinetta di Biandronno (Varese), sviluppa costantemente nuovi concetti facendo un uso massiccio della meccatronica, ossia sfruttando la capacità dell’elettronica di misurare tramite sensoristica i segnali provenienti da bordo macchina e adeguandone il controllo per minimizzare l’uso delle risorse e massimizzare le prestazioni.

Paolo Crosta, responsabile Innovazione Whirlpool per il lavaggio

“In Whirlpool la meccatronica è diventata una disciplina core, un fattore distintivo dei nostri prodotti, traducendosi quindi in un vantaggio competitivo”, spiega Paolo Crosta, responsabile Innovazione Whirlpool per il lavaggio. “La meccatronica e i controlli automatici sono oggi un patrimonio di conoscenza fondamentale per i nostri ingegneri chiamati a sviluppare prodotti all’avanguardia e che rispondano in modo sempre più puntuale alle necessità dell’utente. Per esempio, essere riusciti a sviluppare una lavatrice ‘intelligente’, in grado di misurare la quantità di carico e determinare la qualità ottimale di detersivo per il lavaggio con un sistema di sensoristica virtuale si è tradotto in vantaggio per l’utente finale, che acquista un prodotto con prestazioni più elevate senza quell’aggravio di costi che darebbe un dispositivo di pesatura reale”.La meccatronica trova applicazione, in particolare, nel settore delle lavatrici, dove la necessità di controllare le forze generate durante la centrifuga richiede una precisione chirurgica nel misurare segnali e reagire tempestivamente per smorzarle. Grazie all’approccio integrato, meccatronico, appunto, le lavatrici non solo garantiscono in tutte le condizioni di utilizzo una biancheria sempre strizzata al punto giusto, ma riducono anche vibrazioni e rumori che si producono durante la centrifuga.

Mauro Piloni, presidente Whirlpool R&D e vice presidente Global Advanced Development di Whirlpool.

“Whirlpool applica questa disciplina su tutti gli elettrodomestici”, sottolinea Mauro Piloni, presidente Whirlpool R&D e vice presidente Global Advanced Development della multinazionale. “Meccatronica e controlli automatici costituiscono, infatti, la spina dorsale del nostro Sesto Senso, la tecnologia che permette agli elettrodomestici di leggere con i sensori le informazioni necessarie e di adattare il suo comportamento in funzione delle migliori prestazioni, sia per la cottura sia per la conservazione dei cibi con il minimo uso di risorse. Consideriamo strategica la meccatronica e da questo deriva il nostro impegno per questo Master realizzato dalla Liuc non soltanto in qualità di sponsor, ma contribuendo anche con l’esperienza di due tra i nostri migliori esperti in qualità di docenti, gli ingegneri Gaetano Paviglianiti e Jurij Paderno».Whirlpool ospiterà nella seconda parte del master, da febbraio 2014, alcuni partecipanti per il canonico periodo di stage; «Nelle università italiane la meccatronica è entrata di diritto fra le discipline di insegnamento –riferisce Crosta-, manca però il momento più applicativo, quello che soltanto un laboratorio attrezzato di un’azienda può offrire. Ci sembra fondamentale questo passaggio per la formazione di professionalità che saranno sempre più strategiche nella nostra industria».Il Master è aperto a giovani laureati in Ingegneria Meccanica, Industriale, Fisica, Elettronica, Elettrica, Biomedica e dell’Automazione ed è full time. Le preiscrizioni devono avvenire entro il 14 settembre alla segreteria Master Liuc. Direttore del Master è il professor Vittorio D’Amato, coordinatrice la dottoressa Elena Tosca. Ulteriori informazioni sono sul sito www.liuc.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here