AZIONAMENTI GEARLESS

ABB acquisisce il business dei motori Alstom

La produzione di motori ad anelli di Alstom rafforza la divisione Process Automation di ABB
0
103
Veli-Matti Reinikkala, Responsabile della divisione Process Automation di ABB.

ABB ha annunciato l’acquisizione del business dei motori ad anelli di Alstom per ottimizzare la propria offerta nel settore degli azionamenti gearless (GMD, Gearless Mill Drive). Di comune accordo, le società  hanno deciso di non rivelare i dettagli finanziari della transazione.

Il business dei motori ad anelli di Alstom, che ha sede a Bilbao, in Spagna e circa 120 dipendenti, entrerà a far parte della divisione Process Automation di ABB.

I sistemi GMD sono utilizzati nell’industria mineraria per il trattamento di grandi quantità di minerali per estrarre metalli come rame, oro, platino, ferro e molibdeno.

Veli-Matti Reinikkala, Responsabile della divisione Process Automation di ABB.

L’aumento della domanda di minerali per l’industrializzazione dei paesi emergenti fa prevedere una crescita del mercato dei sistemi GMD. Nei giacimenti profondi, dove il materiale estraibile presenta maggiori complessità e il metallo ha bassi gradi di concentrazione, è necessario frantumare maggiori quantità di materiale per ottenere gli stessi volumi di metallo. I sistemi GMD rispondono a queste esigenze garantendo produttività, affidabilità e flessibilità elevate nel circuito di frantumazione.

“Con questa acquisizione, ABB unisce l’ottima qualità dei motori ad anelli di Alstom con la propria offerta di sistemi GMD, riconfermandosi come primario fornitore di sistemi integrati verticalmente”, ha dichiarato Veli-Matti Reinikkala, Responsabile della divisione Process Automation di ABB. “Le competenze acquisite e la solida posizione di mercato ci daranno nuove opportunità di crescita.”

I motori ad anelli e i sistemi elettrici di ABB per gli azionamenti gearless possono lavorare solo insieme e sono quindi totalmente complementari. Il know how, l’esperienza e l’elevato livello tecnologico che caratterizzano questa acquisizione permetteranno ad ABB di potenziare le proprie capacità produttive, rafforzando l’offerta nel comparto dei motori ad anelli. Gli utenti finali potranno godere dei vantaggi provenienti da una migliore qualità nel controllo e nelle performance dei sistemi ABB.

Il sistema GMD elimina i componenti meccanici degli azionamenti tradizionali. I poli del rotore sono montati direttamente sul mulino: il mulino stesso diventa il rotore del motore gearless. Il motore gearless (detto anche wrap-around o motore ad anelli) è una grande macchina sincrona che utilizza l’elettronica di potenza e un campo magnetico per controllare la velocità di rotazione del motore. Non essendoci interazione meccanica tra parti fisse e in movimento, si riduce significativamente il consumo energetico, diminuisce il numero di componenti e aumenta l’affidabilità. In queste applicazioni, la potenza dei motori raggiunge 28 megawatt.

Il grezzo ricavato dall’abbattimento delle rocce viene immesso in mulini SAG (semi-autogeni), AG (autogeni) e a sfere, che lo frantumano per separare il minerale utile. Questi mulini sono enormi cilindri rotanti, con un diametro di 10-15 metri, in grado di frantumare centinaia di tonnellate di minerale all’ora. Per ottenere un risultato soddisfacente devono ruotare a basse velocità.


Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here