Walter vince il Premio per l’Innovazione

La “Fresatura con refrigerazione a CO2” si aggiudica l’MM Award alla EMO

0
101
Ecco come si presenta la refrigerazione a CO2 sulla fresa: il modello F2334R Walter in versione Cryo•tecTM per lavorazione di pale per turbine.
Ecco come si presenta la refrigerazione a CO2 sulla fresa: il modello F2334R Walter in versione Cryo•tec per lavorazione di pale per turbine.

In occasione della EMO 2013, Walter AG, insieme al costruttore di macchine Starrag AG, è stata insignita del Premio per l’Innovazione MM Award, destinato al più innovativo prodotto in esposizione, per la categoria Fresatura: la lavorazione di grande serie di pale per turbine con refrigerazione criogenica a base di CO2.

Lo specialista di utensili tedesco Walter, con sede a Tübingen, e il costruttore svizzero Starrag, che realizza centri di lavoro a 5 assi, nella primavera del 2013 avevano già presentato in anteprima dal vivo a un pubblico specializzato la soluzione di fresatura criogenica con refrigerazione a CO2, sviluppata in collaborazione. Caratteristica saliente della concezione di Walter e Starrag è l’afflusso fluido del refrigerante CO2 attraverso macchina, mandrino, supporto e utensile fino al tagliente, senza cali di pressione e, quindi, a temperatura ambiente. L’effetto refrigerante, che può raggiungere i 73 °C sotto lo zero, ha luogo soltanto all’altezza dell’ugello, dove la CO2, fino a tale punto allo stato fluido, si espande. Ciò consente agli utenti lavorazioni fino al 70% più veloci rispetto alla lavorazione a secco. La refrigerazione criogenica a CO2, inoltre, consente di raddoppiare la vita utensile, qualora i parametri di taglio non vengano incrementati.

Gli sviluppatori di Walter e Starrag, tuttavia, hanno ulteriormente affinato la loro soluzione: la refrigerazione a CO2 è infatti completata da un ulteriore condotto per il fluido, utilizzabile per lubrificazione ad aerosol o per lubrificazione minimale (MMS), per esempio per fresare le leghe ad alta resistenza delle pale per turbine, che devono resistere a temperature estremamente elevate. La completa separazione fra i due fluidi (CO2 e MMS), che si incontrano soltanto sul tagliente dell’utensile, consente un efficacissimo effetto lubrificante.

«Siamo molto lieti di questo riconoscimento, ma non per questo ci fermeremo qui», promette Mirko Merlo, CEO di Walter AG: «Walter e Starrag, infatti, stanno già collaudando una soluzione a 3 condotti, che consente di condurre attraverso il mandrino CO2, aerosol e perfino emulsioni.»

In futuro, Walter offrirà ai propri clienti utensili con refrigerazione di processo criogenica sotto il marchio Cryotec Nel frattempo, le macchine Starrag sono già disponibili su richiesta con refrigerazione a CO2.

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here