Sensore analogico laser

0
61

All’interno della gamma di prodotti utilizzati per rilevare, misurare e quantificare distanze e posizioni senza contatto, i sensori laser a triangolazione rappresentano certamente un riferimento importante per tutte le applicazioni nelle quali hanno particolare rilievo caratteristiche quali velocità di risposta, precisione e campo di misura.

Unendo il know-how acquisito nella tecnologia di misurazione con la più aggiornata tecnologia digitale Panasonic Electric Works ha creato il sensore di spostamento laser HL-C2, un sensore versatile che si dimostra essere il migliore nella sua classe. Il sensore HL-C2 funziona in modo stabile e uniforme anche in applicazioni estremamente difficoltose, come, ad esempio, in presenza di variazioni di misura in superfici HDD o nel rilevamento di oggetti molto lucidi e riflettenti. Utilizzando il nuovo eccezionale sistema ottico, celle fotoriceventi ad alta densità ed una tecnologia all’avanguardia, oggi è possibile misurare in modo stabile un’ampia gamma di oggetti, con precisione e velocità superiori a quanto ottenibile fino ad oggi.

Diverse teste sensore per misurare fino a 110 mm.

Il sensore di spostamento laser serie HLC2 di Panasonic è caratterizzato da una risoluzione fino a 0,01 µm, una frequenza di campionamento fino a 100 kHz, linearità max. ±0,02% F.S.

È possibile scegliere fra diversi range di sensibilità 10±1 mm, 30±5 mm, 110±15 mm. A differenza  della serie HLC1 le teste del sensore HLC2 sono adatte sia per la riflessione diffusa sia per la riflessione speculare.

Il controllore dispone di ingressi/uscite multiple per i segnali di tensione e corrente e funziona come timer, trigger, allarme, interlock remoto, controllo laser e permette la regolazione del valore limite, del punto zero e offset. Il controllore compatto e multifunzionale HL-C2C evidenzia ancora una volta la potenza di questa nuova serie di sensori. Una combinazione flessibile del controllore e delle teste sensore permette di ridurre i costi di riparazione e manutenzione. Il controllore può eseguire misurazioni con due sensori per calcolare istantaneamente valori critici. Il touch screen compatto, di uso estremamente semplice, può a sua volta visualizzare tali valori critici, oppure essere usato insieme al controllore per calcolare risultati, ad esempio in misurazioni di spessore o differenza. Tutte le misurazioni e tutti i risultati possono, inoltre, essere trasmessi ad un normale PC su interfaccia RS-232C o via USB 2.0. La configurazione può avvenire da PC o su richiesta attraverso  terminale touch screen HLC2DPEX.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here