Condition monitoring

Motori elettrici sotto controllo in modo immediato e completo

0
47

Secondo i dati statistici raccolti dall’Electric Power Research Institute (Epri), è emerso che il 47% dei guasti ai motori elettrici è riconducibile a una causa di natura elettrica. Tale percentuale comprende sia problemi al rotore (10%), sia agli avvolgimenti (37%). A volte anche i guasti meccanici possono trarre origine da problemi di natura elettrica; essi possono insorgere a causa dell’invecchiamento del materiale isolante, impurità, sovratensioni, sovraccarico termico, danneggiamento di cavi e materiali vari, vibrazione e altre cause. Poter individuare sul nascere tale condizione aiuta a evitare fermate inattese per guasto al motore elettrico, senza dimenticare che anche la lubrificazione (troppa o troppo poca) dei motori elettrici rappresenta una fase critica che condiziona fortemente l’aspettativa di vita del motore stesso. In questo contesto AT33 Ind, proposto da Spm Instrument, si propone quale valido strumento per la diagnosi di guasti, per il controllo dei motori (nuovi o riparati) e per l’analisi dello stato generale del motore elettrico (avvolgimenti, rotore, contaminazione, guasto verso terra, connessioni). Una soluzione di facile impiego che consente di ottenere informazioni immediate, mirate e complete sulla condizione generale del motore elettrico.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here