L'immediatezza del social network

Networking

0
77

di Carlo Gorla –

Al Fall Technical Meeting dell’AGMA la sera della domenica – giornata che in passato era dedicata alle sole registrazioni e che ora, da quando le sessioni tecniche sono passata da 4 a 5, prevede già l’inizio dei lavori congressuali veri e propri – è da sempre dedicata ad un ricevimento. “Welcome Reception”, così era chiamata gli scorsi anni questa serata di benvenuto, in particolare ai partecipanti stranieri, nella quale, come si leggeva sul programma, si aveva l’occasione di incontrare i vecchi amici e di conoscerne di nuovi, con cui scambiare le proprie esperienze in un’atmosfera rilassata. “Networking reception” è la denominazione apparsa da quest’anno, proprio a sottolineare, con l’utilizzo del termine oggi più in voga per questo tipo di eventi, l’opportunità di stabilire relazioni sociali con colleghi che condividono gli stessi specifici interessi.

Nomi a parte, ciò che emerge e, che già era chiaro, è l’importanza del “Networking”.

Non solo i nomi, ma anche gli strumenti evolvono e, se in passato quello che oggi chiamiamo networking richiedeva la presenza contemporanea delle persone nello stesso luogo, ora è possibile anche a distanza, sebbene in modi e forme diverse, grazie ai social network.

Il social network non sostituisce l’incontro diretto, anche conviviale, durante il quale, davanti ad un calice di vino o ad una birra, a seconda del luogo, tutto diviene più semplice e la comunicazione interpersonale è più efficace. E’ però innegabile che costituisca una potenzialità in più, che consente di consolidare e incrementare, senza la limitazione delle barriere geografiche e temporali, le relazioni  già intraprese.

Anche nella comunicazione, è innegabile la capacità dei social network di trasferire con immediatezza notizie e informazioni agli interessati.

Anche i lettori di Organi di Trasmissione, che conoscono il nostro sito web, hanno avuto modo di constatare, in occasione dell’ultimo FTM AGMA e del Congresso VDI di Monaco, come sia semplice con l’utilizzo di Twitter essere aggiornati in tempo reale sulle ultime novità.

Anche in questo caso si tratta di qualcosa in più, che si affianca ai consueti articoli nei quali, sui prossimi numeri, leggerete, con calma e con dovizia di particolari, il resoconto di questi importanti eventi.

E anche in questo caso, a parte gli strumenti diversi, il concetto non cambia: da più di quaranta anni Organi di Trasmissione è sulla scrivania dei tecnici che operano nel settore della trasmissione di potenza. Insomma, novità dei nomi  e degli strumenti a parte, è da sempre  il “social network degli ingranaggi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here