Più produttività nella fresatura della ghisa e dell’acciaio temprato

Inserti in ceramica

0
100

CC6190, una nuova qualità d’inserto ceramica per CoroMill 490, promette aumenti di produttività nella lavorazione della ghisa e dell’acciaio temprato, grazie alla possibilità di utilizzare velocità di taglio più alte. In questo contesto qualsiasi produttore nel settore della componentistica auto o meccanica generale può trarre beneficio con un suo impiego; prestazioni e precisione di livello superiore sono sempre garantite nelle applicazioni che includono la fresatura di componenti del motore come corpi valvola, alberi motore e scatole del cambio di velocità. Fig2_Sandvik_PiccolProgettata e realizzata da Sandvik Coromant, CC6190 offre una produttività 2-3 volte maggiore rispetto alle qualità di metallo duro, mentre il design dell’inserto con tratto piano parallelo consente di ottenere una elevata qualità superficiale. Il nuovo inserto ceramico è concepito per la sgrossatura medio-leggera di componenti in ghisa grigia, come pure ghisa sferoidale e ghisa a grafite compatta (CGI). Quali i risultati di durata ottenuti in un reale caso applicativo? Nelle prove di finitura su un corpo valvola ricavato da ghisa SS0125, i requisiti di qualità includevano una finitura superficiale di 1,0 Ra e un valore di planarità pari a 0,03 millimetri. A parità di dati di taglio, CoroMill 490 con inserti CC6190 ha mostrato un aumento del 40 % nella durata tagliente rispetto a un utensile della concorrenza confrontabile. Analogamente, in un’altra prova ha consentito un incremento del 20% nella durata tagliente nella sgrossatura di un pezzo in ghisa grigia GG25.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here