Sistema basato su inserti autobloccanti ad accoppiamento geometrico

Nuova fresa per troncatura ed esecuzione di gole

0
84

W_Mi_F5055-B_Silver_P_01.tifInsieme al sistema per esecuzione di gole Walter Cut SX, Walter AG, presente in Italia con la propria filiale Walter Italia, ha recentemente introdotto sul mercato una nuova fresa per troncatura ed esecuzione di gole nel design Blaxx: la F5055. Il nuovo sistema per esecuzione di gole è basato su inserti autobloccanti ad accoppiamento geometrico e su una ripartizione delle forze di taglio estremamente favorevole all’interno dell’utensile. La flessibile levetta di fissaggio viene sollecitata in minor misura e può dispiegare appieno le sue forze di serraggio: l’inserto risulta quindi saldamente ancorato, garantendo eccellente sicurezza di processo. Le perdite di inserti, quindi, sono pressoché totalmente escluse. Le caratteristiche di questo fissaggio sono apprezzate anche nelle frese a troncare: per tale ragione, i progettisti dell’azienda hanno concepito la nuova fresa a troncare nel design Blaxx basandosi sul sistema per esecuzione di gole. La filosofia costruttiva garantisce così estrema resistenza e assoluta precisione, oltre a elevate prestazioni e altrettanta sicurezza di processo: esattamente le caratteristiche offerte dal fissaggio Walter Cut SX e dal corpo della F5055. Il fissaggio, grazie all’estrema sicurezza, sopporta agevolmente anche i numeri di giri elevati; tutto ciò, unitamente all’elevata concentricità e planarità del corpo fresa, mantiene le oscillazioni a livelli molto ridotti. L’azienda fornisce la nuova fresa in diametri da 63 fino a 250 mm, per larghezze tagliente da 2,0 fino a 4,0 mm. Grazie alla prestazione universale del materiale da taglio, l’utensile è adatto per tutte le ghise e tutti gli acciai, nonché per gli acciai inossidabili. Anche i materiali di difficile lavorabilità sono la sua specialità: soprattutto, quindi, per le industrie di lavorazione del settore aerospaziale, cui occorrono numerosi componenti di elevato valore e utensili dall’altrettanta sicurezza di processo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here