ABB ITALIA

Top Employer Italia 2014

La società si è distinta nella strategia di sviluppo e coinvolgimento del personale, nelle condizioni di lavoro offerte ai dipendenti e nei programmi di formazione aziendali.
0
102

bluebuildingnew390x195

ABB Italia è stata certificata Top Employer Italia 2014 dal Top Employers Institute. L’ ente di certificazione, accreditato a livello globale, ha riconosciuto le eccellenze di ABB Italia nella strategia di sviluppo e coinvolgimento del personale, nelle condizioni di lavoro offerte ai dipendenti e nei programmi di formazione diffusi a tutti i livelli aziendali.

La certificazione è assegnata solo alle migliori aziende al mondo nell’ambito Human Resources in grado di dimostrare processi e ambienti di lavoro eccellenti. L’analisi considera tutte le aree principali in ambito HR e ottengono la certificazione solo le aziende che dimostrano, secondo una metodologia che prende in esame dati oggettivi, una tensione al miglioramento continuo dei propri processi e delle condizioni di lavoro dei dipendenti.

“Siamo orgogliosi di aver ottenuto questa certificazione che conferma e valida il nostro impegno nelle politiche di crescita e sviluppo dei nostri collaboratori – ha dichiarato Silvia Parma, responsabile HR di ABB in Italia – “Una gestione attenta alla valorizzazione delle persone e al clima organizzativo genera valore per i dipendenti e un importante vantaggio competitivo per l’azienda.

Come azienda leader globale nelle tecnologie per l’energia e l’automazione, siamo fortemente presenti in Italia e nel resto del mondo su fronti tecnologici e applicativi che saranno sempre più cruciali. Per questo motivo puntiamo su un team forte di un patrimonio unico di competenze specialistiche e gestionali guidato da una decisa spinta all’innovazione. Offriamo un ambiente di lavoro stimolante e gratificante con una spiccata connotazione multiculturale e socialmente responsabile e accogliamo gli apporti di tutti, valorizzando le specificità di ciascuno e il lavoro di squadra. Nei nostri collaboratori cerchiamo preparazione, intraprendenza e voglia di mettersi in gioco”.

Gli strumenti che supportano questa spinta risiedono nelle attività di formazione (più di 110 mila ore erogate nel 2013) e di sviluppo personale e professionale. Tra le nostre iniziative citiamo la mobilità internazionale, i progetti di talent management volti alla valutazione e sviluppo della leadership all’interno di tutta l’organizzazione e le iniziative a sostegno dello sviluppo del lavoro femminile e della conciliazione lavoro-vita privata.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here