IMPORTANTE TRAGUARDO PER WITTENSTEIN ALPHA

Trent’anni di attività

Proporre la soluzione su misura per ogni cliente è l'obiettivo dell'azienda per il futuro.
0
154

30anni_alphabis_logo_OK

Wittenstein alpha celebra, quest’anno, i  propri primi 30 anni di attività. Si tratta di un compleanno importante, per l’azienda, che fa parte del gruppo Wittenstein e conta circa 1800 dipendenti, 60 sedi in 40 diversi Paesi del mondo e un fatturato consolidato di oltre 241 milioni di euro.

La società è stata fondata nel 1984 col nome di alpha getriebebau GmbH, in seguito al successo ottenuto da SP, il primo riduttore epicicloidale di precisione al mondo, presentato l’anno precedente durante la Fiera di Hannover. Nel tempo l’azienda si è specializzata nella progettazione, produzione e commercializzazione di riduttori epicicloidali a gioco ridotto, servoriduttori ortogonali, unità di trasmissione complete e il software per il dimensionamento della catena cinematica, cymex.

Nel 2008 la ragione sociale è stata cambiata in Wittenstein alpha. Si tratta di un passaggio che evidenzia la compattezza e la forza sempre più consistenti del Gruppo Wittenstein, composto oggi da 8 divisioni, compresa alpha.

Spinta all’innovazione ed eccellenza hanno fatto da propulsore per lo sviluppo di moltissimi prodotti: gli anni ’90 hanno visto  la nascita dei riduttori TP e LP che, insieme agli SP, sono ancora oggi annoverati tra i cavalli di battaglia. Nel 2004 è stato realizzato il loro primo “restyling” che ha permesso di migliorarne performance e design. Qualche anno dopo sono stati progettati gli ipoidi, oltre ad alcune linee per mercati che richiedono standard di precisione anche meno elevati. Il 2011 ha segnato la rivoluzione dei sistemi lineari: l’ottimale combinazione di riduttore, pignone e cremagliera ha permesso di raggiungere un aumento delle prestazioni fino al 150%  rispetto alla media industriale.

Il 2013 è stato l’anno che ha decretato un altro successo: la produzione di Hygienic Design, il  riduttore che ha ottenuto la certificazione dello European Hygienic Engineering & Design Group (EHEDG).

Oltre un milione di componenti per l’automazione sono stati impiegati in questi 30 anni nel mondo industriale, anche in settori inaspettati come la tecnologia medicale, la Formula Uno e il settore aerospaziale. Per i prossimi decenni Wittenstein alpha è pronta a investire nel futuro per raggiungere la soluzione su misura per ogni cliente.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here