APPLICAZIONI

Profili e cuscinetti da battito d’ali

Per la realizzazione della copertura dello spettacolare e suggestivo World Trade Center Transportation Hub a New York, i progettisti hanno scelto cuscinetti combinati e profili Winkel.
0
447
Il tetto del World Trade Center Transportation Hub di New York è realizzato in nervature d’acciaio smaltato ed è modellato sulle ali di un uccello (foto per gentile concessione di Paco Group).

Il tetto del World Trade Center Transportation Hub di New York è realizzato in nervature d’acciaio smaltato ed è modellato sulle ali di un uccello (foto per gentile concessione di Paco Group).
Il tetto del World Trade Center Transportation Hub di New York è realizzato in nervature d’acciaio smaltato ed è modellato sulle ali di un uccello (foto per gentile concessione di Paco Group).

Quattro nuovi grattacieli per uffici, un nuovo sistema di trasporti e infrastrutture, un nuovo museo memoriale, un nuovo padiglione dei visitatori, a cui si aggiungono anche due ricostruzioni di edifici già esistenti. Questo in sintesi il masterplan dei progetti (in parte già conclusi e in parte ancora da ultimare del sito del World Trade Center, noto anche come “Ground Zero” dopo gli attacchi dell’11 settembre del 2001; un’area che si estende e si sviluppa su una superficie di ben 6 ettari (ovvero circa 65.000 m2) a Lower Manhattan, New York (Usa).

In particolare, denominato World Trade Center Transportation Hub, il nuovo sistema di trasporto e infrastrutture andrà a sostituire la vecchia stazione del WTC, con un investimento complessivo di circa 3 miliardi di dollari. Progettato dal famoso architetto spagnolo Santiago Calatrava, avrà un’importante funzione: collegherà infatti diverse linee ferroviarie e metropolitane, traghetti, così come i vari edifici del nascente World Trade Center Complex. Già di per sé imponente architettura, l’edificio annovera una caratteristica sorprendente riguardante l’avveniristico tetto, fatto di nervature d’acciaio smaltato, con forma a “V”, alte più di 50 metri. Una struttura che si ispira alle ali di un uccello che sta prendendo il volo, secondo l’originale idea dell’architetto spagnolo.

Per far entrare la luce del sole, l’intero tetto può essere aperto fino a più di 10 metri (foto per gentile concessione di Port Authority of New York & New Jersey).
Per far entrare la luce del sole, l’intero tetto può essere aperto fino a più di 10 metri (foto per gentile concessione di Port Authority of New York & New Jersey).

Ma non è tutto: per far entrare la luce del sole, l’intero tetto (come previsto da progetto) si potrà aprire e raggiungere, pertanto, nel mezzo un’apertura di ben 10 metri, trasmettendo quasi la sensazione che l’uccello sbatta le ali per spiccare il volo. A permettere il citato movimento il meccanismo ha richiesto l’impiego di cuscinetti e profili a “U” combinati; in questa particolare applicazione sono stati componenti Winkel.

Affidabili e durevoli

Si tratta di un ordine prestigioso per la società tedesca produttrice di componenti e sistemi per l’automazione, presente anche in Italia con una propria sede a Borgomanero (NO). Uno spettacolare e suggestivo progetto dove i prodotti utilizzati sono chiamati a garantire un movimento preciso e durevole, capace di resistere agli elevati carichi della struttura che si hanno in fase di apertura e chiusura.

Ing. Giorgio Paganelli Azza, direttore generale di Winkel Srl di Borgomanero (NO).
Ing. Giorgio Paganelli Azza, direttore generale di Winkel Srl di Borgomanero (NO).

«Per la realizzazione di questo particolare movimento – precisa Giorgio Paganelli Azza, direttore generale di Winkel Srl – sono stati utilizzati 224 cuscinetti combinati, saldati su piastra di fissaggio, oltre a 445 metri di profili a “U”. Esecuzioni che, al fine di poter soddisfare le esigenze di resistenza agli agenti atmosferici, sono stati protetti con un rivestimento idoneo per evitare il fenomeno della corrosione. Questo ordine ci rende orgogliosi poiché rappresenta un importante riconoscimento alla nostra qualità ed alla nostra capacità di soddisfare anche le esigenze più particolari. Inoltre, possiamo affermare che con i prodotti Winkel i nostri clienti possono spiccare il volo verso prestigiosi e importanti traguardi».

I cuscinetti combinati e i profili a U Winkel prevedono la gestione precisa e durevole del tetto del World Trade Center Transportation Hub di New York, e devono sopportare anche i carichi elevati in apertura e chiusura della struttura.
I cuscinetti combinati e i profili a U Winkel prevedono la gestione precisa e durevole del tetto del World Trade Center Transportation Hub di New York, e devono sopportare anche i carichi elevati in apertura e chiusura della struttura.

Per come progettati e sviluppati, tali cuscinetti combinati insieme ai profili a U rappresentano la soluzione ideale per queste tipologie di applicazione caratterizzate dalla presenza di carichi elevati: possono infatti sopportare enormi carichi statici e dinamici, unitamente al soddisfacimento di requisiti di elevata durata, semplice installazione e facile manutenzione.

Più nel dettaglio, nell’applicazione sono stati impiegati cuscinetti modello 4.063 in protezione anticorrosione Duralloy, saldati su piastre di fissaggio quadrate appartenenti alla serie AP 6Q con i relativi profili tipo St 6 NbV. Tali cuscinetti combinati di precisione presentano un minimo gioco tra profilo e cuscinetto stesso, e si caratterizzano nella versione standard per le seguenti principali specifiche tecniche: carico radiale massimo consentito nel contatto tra cuscinetto e profilo fino 59,20 kN; carico assiale massimo consentito nel contatto tra cuscinetto e profilo fino a 18,50 kN; capacità di carico dinamica cuscinetto radiale (ISO 281/1) pari a 151 kN; capacità di carico statico cuscinetto radiale (ISO 76) fino a 192 kN; capacità di carico dinamico cuscinetto assiale (ISO 281/1) e statico rispettivamente pari a 68 e 71 kN.

Una fornitura che ha così permesso a Winkel di far parte di un progetto importante sia dal punto di vista storico, per l’intrinseco significato, che innovativo per le modalità espressive richiamate dall’architetto spagnolo Calatrava.

 Innovazione in movimento

Fig_BOX bis

Punto di riferimento nel settore delle guide lineari per carichi elevati, forniti in quasi tutti i settori industriali, Winkel annovera un’esperienza ultra trentennale ed è presente dal 2004 nel nostro Paese con una filiale a Borgomanero (NO) per garantire l’assistenza tecnico-commerciale ai clienti italiani. La società dispone di un magazzino in Italia per fornire il servizio di taglio a misura dei profili, saldatura dei cuscinetti sulle piastre di fissaggio e realizzazione di piastre di fissaggio speciali a disegno. Ciò con l’obiettivo di soddisfare tempestivamente le più diverse esigenze, a fronte delle novità di prodotto che periodicamente vengono proposte.

Come nel caso delle unità cuscinetto combinato regolabile Winkel-Polyamid Tipo JT-PA, per i quali è prevista la regolazione del gioco radiale e assiale, elevata precisione (sempre radiale ed assiale), con funzionamento silenzioso grazie al particolare rivestimento utilizzato. In grado di soddisfare velocità ammissibili fino a 5 m/s, accelerazioni massime di 2,5 m/s2, si caratterizzano anche per l’attrito ridotto grazie all’impiego di cuscinetti in esecuzione 2RS e per l’eccellente resistenza all’abrasione e alla sporcizia.

Recentemente proposti al mercato sono anche gli Speed + Silent/Speed + Force abbinati a U-Profili, ora disponibili in esecuzione rullati a freddo, non piegati. Previsti con bordi smussati e una massima lunghezza di produzione standard che può raggiungere i 12 m, vantano una finitura superficiale lucidata, con profili in acciaio di qualità S 235 JR. È ora disponibile anche una nuova piastra di fissaggio rettangolare AP-Lub che consente di lubrificare il cuscinetto direttamente dalla piastra semplificando le soluzioni costruttive; inoltre, è stato sviluppato anche il corrispondente raschiatore AS per proteggere il cuscinetto combinato durante il movimento sul profilo.

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here