COMAU

Robotica in esposizione a Torino

Dopo aver partecipato con successo a MecSpe, a Parma, l'azienda è presente alla manifestazione A&T – Affidabilità e Tecnologie, con robot e convegni.
0
204
Il robot Leonardo

Il robot Racer
Il robot Racer

Dopo i successi internazionali ad Automaticon in Polonia – Racer, l’ultimo robot progettato e prodotto dall’azienda, ha ottenuto il riconoscimento di miglior prodotto dell’anno e medaglia d’oro per la robotica – e l’elezione a regina della manifestazione all’edizione appena conclusa di MecSpe a Parma, Comau si mette in mostra alla manifestazione di casa, A&T – Affidabilità e Tecnologie, nei padiglioni di Torino Lingotto Fiere, che si sta svolgendo in questi giorni.

Sono cinque i robot in mostra, due allo stand e tre in altri spazi espositivi; sono stati previsti anche diversi momenti di incontro moderati e partecipati da dirigenti Comau e comode sedute per i visitatori, brandizzate con il messaggio Comau.

Allo stand, posizionato nel padiglione 3, negli spazi D26/28, il protagonista assoluto è Racer, l’ultimo robot premiato più volte a livello internazionale. All’interno di un cubo con pareti ed effetti speciali, il robot dà un assaggio della propria felina velocità e sistematica precisione.

Controlli dimensionali in linea.
Controlli dimensionali in linea.

Ad accompagnare Racer c’è un Comau Smart NJ 60, integrato da MGM con tecnologia Hexagon Metrology, che simula dei controlli dimensionali in linea.

Oltre a allo stand, Comau ha una presenza importante, e di grande impatto, nell’intero padiglione della manifestazione. È infatti uno Smart NS 12 a dare il benvenuto a tutti i visitatori. All’ingresso un monitor è montato sul polso del robot e il programma visualizzati attraverso un’apposita presentazione. Di fronte alla sala convegni, invece, è un robot Comau Smart SiX 6-1.4 a destare l’interesse del pubblico. Il robot, integrato da Webb Robotica, dimostra come sia possibile automatizzare un processo di marcatura laser attraverso un sistema di visione guida robot. La zona antistante l’area ristorazione, infine, è valorizzata da una delle applicazioni più coinvolgenti per il pubblico.

Il robot Leonardo
Il robot Leonardo

Un altro Comau Smart Six 6-1.4, integrato da MGM e accessoriato da un touch panel B&R, meglio conosciuto, in questi casi, come “Robot Leonardo”, mette in mostra le proprie doti di grande artista. I visitatori, selezionando proprio dal touch panel B&R il tipo di disegno da far realizzare al robot, trasformeranno la macchina in Leonardo da Vinci. Il robot, su una tela speciale, disegnerà, con precisione e mano da consumato maestro, alcune opere del genio vinciano.

Presenza scenica, tecnologia e tanta ricerca e innovazione, dunque, ma anche tanto contenuto per i partecipanti ad A&T 2014. Arturo Baroncelli, Segment Manager Comau, nella sua veste di Presidente di Ifr – International Federation of Robotics – ha moderato il convegno Le sfide industriali nell’automazione e nei controlli in produzione, che si è svolto ieri mattina in Sala Azzurra. Alla tavola rotonda hanno preso parte stimati professionisti, tra cui il direttore vendite Italia di Comau, Mauro Giaccone.

Maria Antonietta Agazzi di eComau, divisione aziendale dedicata alla ricerca di soluzioni per la sostenibilità energetica ed ambientale nell’automazione industriale, infine, ha tenuto uno speech dal titolo “L’efficienza energetica per l’industria: casi pratici nell’automazione industriale”.L’impegno di Comau per la fiera di casa è un ulteriore passo che l’azienda compie nello stringere rapporti costruttivi con il territorio e gli operatori che vi operano. La partecipazione ad A&T segue infatti gli accordi siglati con il Politecnico di Torino, con cui Comau organizza il Master in Automazione Industriale, la partecipazione al progetto “Robotica a scuola”, dedicato alle scuole secondarie, che ha visto già 3.500 studenti

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here