EATON

Ridotti i rifiuti in discarica

L'azienda ha premiato la sede centrale Vehicle Group EMEA e Centro Tecnico Valvetrain di Torino e lo stabilimento Teste Cilindro di Rivarolo Canavese.
0
110

EVG2783 - Immagine

Nel 2013, Eaton, societá di gestione dell’energia, ha ridotto i rifiuti conferiti in discarica del 18% circa, pari a 4.900 tonnellate, nell’ambito del programma globale ‘Zero Rifiuti in Discarica’.

Durante il mese mondiale dell’ambiente, Eaton ha premiato la sua sede centrale Vehicle Group EMEA e Centro Tecnico Valvetrain di Torino e il suo stabilimento Teste Cilindro di Rivarolo Canavese come due dei 39 siti aziendali che hanno eliminato quasi completamente i rifiuti conferiti in discarica tramite riciclaggio, riutilizzo, nuovi processi di lavorazione e altri mezzi.

Eaton incoraggia i suoi siti a raggiungere l’obiettivo di Zero Rifiuti in Discarica nell’ambito del suo programma di gestione dei rifiuti, anche come mezzo per ridurre le emissioni di diossido di carbonio (CO2), un gas serra che contribuisce al riscaldamento globale. Insieme, i 39 stabilimenti hanno eliminato 2.500 tonnellate di CO2  rilasciato durante il trasporto e lo stoccaggio dei rifiuti smaltiti in discarica.

“La riduzione dei rifiuti è un atto di responsabilità nei confronti dell’ambiente ed é la cosa giusta da fare per la nostra sede centrale Vehicle Group EMEA e Centro Tecnico Valvetrain di Torino, il nostro stabilimento di Rivarolo e la nostra comunità,” commenta Patrick Randrianarison, presidente del Vehicle Group EMEA.

Paolo Giarmana, direttore dello stabilimento di Rivarolo spiega: “Fare quello che è giusto per l’ambiente fa parte della ostra cultura del condurre il nostro business nel modo corretto”.

Torino ospita uno dei centri tecnici del Vehicle Group di Eaton nella regione EMEA in cui operano i tecnici della divisione Valvetrain e funzioni centrali quali acquisti, finanza, vendite e marketing. La sede impiega 166 persone, che si occupano dello sviluppo e progettazione di tecnologie innovative per valvole e attuatori valvole. Lo stabilimento di Rivarolo ha 105 dipendenti dedicati alla lavorazione dell’alluminio di teste cilindro ed altri componenti per il mercato dell’auto.

Eaton definisce ‘Zero Rifiuti in Discarica’ l’iniziativa volta a ridurre del 98% minimo la quantità di rifiuti smaltiti attraverso riutilizzo, compostaggio, riciclaggio e incenerimento (ma solo se il calore prodotto dall’incenerimento è raccolto e utilizzato per creare più energia di quella richiesta dal processo di incenerimento stesso). Gli stabilimenti Eaton a zero rifiuti sono sottoposti a un rigoroso processo di controllo che include la verifica che almeno il 98% dei rifiuti dello stabilimento prendano costantemente una destinazione diversa dalla discarica.

“Il programma di riduzione rifiuti della sede centrale EMEA del Vehicle Group di Torino e del Centro Tecnico Valvetrain ha avuto ufficialmente inizio nel 2014, ma è attivo da lungo tempo a livello informale”, puntualizza Carlo Ghirardo, vice presidente e direttore generale di Valvetrain Global Business. Torino ha individuato l’origine della maggior parte dei rifiuti conferiti in discarica quest’anno. È stato messo a punto un programma che prevede il riciclaggio, il riutilizzo, la conversione in energia o l’eliminazione dai processi di lavorazione di materiali destinati alla discarica come scarti metallici, cartone, pedane in legno, plastica, rifiuti generici di ufficio e altro ancora. Il programma di riduzione rifiuti dello stabilimento Teste Cilindro di Rivarolo ha avuto inizio nel 2013 e la formazione dei dipendenti è stata un’altra componente fondamentale del programma.

“Con l’aiuto del personale di Ambiente, Salute e Sicurezza di Eaton, le nostre sedi Vehicle Group di Torino e Rivarolo sono state in grado di integrare nuovi processi di lavorazione e formazione all’interno dei pre-esistenti processi aziendali di Eaton”, spiega Luigi Longo, responsabile EHS della sede di Torino.

“Grazie all’attenzione di Eaton sul fare business nel modo giusto, non c’è voluto molto tempo per diffondere la cultura della sostenibilità tra i nostri dipendenti,” commenta Mauro Volpe, responsabile EHS dello stabilimento di Rivarolo.

“Progetti come Zero Rifiuti in Discarica aiutano a migliorare l’ambiente riflettendo l’impegno che Eaton pone nell’essere leader nelle pratiche aziendali sostenibili”, dichiara Harold Jones, vice presidente senior per ambiente, salute e sicurezza di Eaton. “Ci sforziamo di fare sempre meglio. Eaton ha preso l’impegno di ridurre le emissioni di GHG del 25% entro il 2015. Tutto inizia con i nostri dipendenti che formulano idee e mostrano entusiasmo per aiutare Eaton a fare le cose nel modo giusto.”

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here