SISTEMI LINEARI

Impex Tecniche Lineari, una storia tutta italiana

0
144

Il mondo di Impex Tecniche Lineari ruota da trent’anni con successo intorno alla trasmissione lineare.figa_apertura

Una piccola azienda ma dagli standard molto elevati e in grado di competere con i colossi mondiali che ha fatto della flessibilità e della qualità i suoi punti di forza e che ha l’orgoglio di vantare alcuni primati. Siamo a Torgiano, pochi chilometri dopo Perugia, l’antico borgo medievale dove alla torre svettante e alle antiche mura fanno da corona le dolci colline dove, da sempre si producono olio e vino di pregio. È qui che ha sede Impex Tecniche Lineari s.r.l., l’azienda fondata nel 1986 da Alvaro Torba, in un primo tempo per la distribuzione in esclusiva di prodotti lineari in l’Italia, poi, appena quattro anni dopo, specializzata nella produzione di sistemi lineari sul mercato con il marchio Movitec. L’occasione è l’anniversario dei primi trenta anni di attività.

Moduli Bi-Rail Movitec a vite e a cinghia.
Moduli Bi-Rail Movitec a vite e a cinghia.

Ad accoglierci la “nuova” proprietà, le virgolette sono d’obbligo perché Impex è un’azienda familiare e proprio lo scorso anno è avvenuto il passaggio del testimone; ora sono i due figli, Cristina e Maurizio Torba, i soci di maggioranza di questa azienda, in cui il 55% del capitale è in quota rosa, con la partecipazione della zia Mariapalma. La storia di Alvaro Torba è quella di un autentico self-made man. Dopo anni di lavoro nella meccanica di precisione in Svizzera, decide di rientrare in Italia con la sua famiglia e pochi anni dopo fonda un’azienda applicando la stessa logica appresa durante gli anni di lavoro all’estero e puntando su un prodotto di qualità. Nel 1990 Impex Tecniche Lineari s.r.l. sarà la prima azienda in Italia a sviluppare e produrre Tavole e Sistemi Lineari che sino a quel momento erano importati dalla Germania, una scelta che è stata premiata e che ha garantito una certa espansione e longevità. Un’azienda altamente specializzata nella fornitura di componenti lineari, sistemi multiasse e macchine speciali e che oggi vanta quindici dipendenti, una produzione di un migliaio di assi all’anno per un fatturato che si aggira intorno al milione di euro. Grazie a partners di prestigio Impex è presente in particolare nel settore automobilistico e in tutti i vari settori di applicazione che vanno dall’ industriale tradizionale fino al medicale, come quello relativo alla riabilitazione.

Tavola lineare LV in acciaio Inox.
Tavola lineare LV in acciaio Inox.
Tavole lineari Piccola LV, nelle serie 50-75-100 copertura con soffietto o metallica.
Tavole lineari Piccola LV, nelle serie 50-75-100 copertura con soffietto o metallica.

Cinque linee, tutte combinabili

Cinque sono le linee di produzione che consentono di coprire ogni esigenza di automazione e sono tutte combinabili tra loro: Carropattino, Tavole Lineari Piccola, Tavole Lineari elettromeccaniche, Tavole lineari pneumatiche, Moduli Lineari Bi-Rail; e in grado di soddisfare ogni soluzione per i vari settori di applicazione. Vediamoli nel dettaglio con le loro caratteristiche. Carropattino nelle Serie 40, 60, 86, 116 viene proposto con profilo in alluminio estruso anodizzato tipo CV/CH o profilo alto HV/HH/CC, la trasmissione con vite a ricircolo di sfere, vite a passo lungo Speedy, vite a filettatura tonda Rondo, vite trapezia, cinghia o senza trasmissione. Scorrimento con due guide laterali in acciaio inox temperato e uno o due carri a ricircolo di sfere di diverse lunghezze, protezione metallica, soffietto o senza protezione, opzioni attacco motore, fine corsa, inserti e staffe di bloccaggio.  Le Tavole Lineari Piccola LV nelle serie 50, 75, 100 sono realizzate in alluminio anodizzato o acciaio, la trasmissione è con vite a ricircolo di sfere, vite a passo lungo Speedy,  vite a filettatura tonda Rondo, vite trapezia. Scorrimento con guide lineari e pattini a ricircolo di sfere, cursori a strisciamento, cursori a rulli incrociati e cursori sfere, protezione con soffietto o metallica, opzioni attacco motore, fine corsa, staffe di bloccaggio, sistema di lettura lineare. Tavole Lineari elettromeccaniche TV serie 100/150/200/300/400 in alluminio anodizzato o acciaio.

Carropattino CVP086 con rinvio per motore.
Carropattino CVP086 con rinvio per motore.

La trasmissione è con vite a ricircolo di sfere, vite a rulli satelliti, vite a passo lungo Speedy, vite a filettatura tonda Rondo, vite trapezia. Scorrimento con guide lineari e pattini a ricircolo di sfere di diversa grandezza, con guide lineari maggiorate o guide a rulli incrociati, protezione con soffietto, soffietto e lamelle inox o metallica, possibilità di attacco motore, fine corsa, inserti e staffe di bloccaggio, lubrificazione, sistema di arresto di sicurezza, sistema di lettura lineare. Tavole Lineari pneumatiche TP, serie 150/200/250/300/400 in alluminio anodizzato o acciaio, trasmissione con cilindro pneumatico o idraulico, scorrimento con guide lineari e pattini a ricircolo di sfere di diversa grandezza, con guide lineari maggiorate o guide a rulli incrociati, possibilità di attacco motore, fine corsa, inserti e staffe di bloccaggio, lubrificazione, sistema di arresto di sicurezza, sistema di lettura lineare. Moduli Lineari Bi-Rail serie 70/90/130/160, profilo in alluminio estruso anodizzato, trasmissione con vite a ricircolo di sfere, vite a passo lungo Speedy, vite trapezia o a cinghia, scorrimento con due guide lineari e quattro pattini a ricircolo di sfera di diversa grandezza o guide lineari maggiorate integrate lateralmente nel profilo, protezione con soffietto o bandella metallica, possibilità di attacco motore, fine corsa, inserti e staffe di bloccaggio, lubrificazione, sistema di arresto di sicurezza, sistema di lettura lineare.

Una nuova generazione al comando

«Nell’ultimo anno abbiamo sostenuto molti investimenti – afferma Cristina Torba, 47 anni, responsabile della parte amministrativa e commerciale – sia per quanto riguarda il personale, composto da nuovi collaboratori giovani e motivati provenienti anche da altri settori, sia all’interno dell’azienda rinnovata con macchinari all’avanguardia e riorganizzata per sfruttare al meglio gli spazi dedicati al lavoro, tra le varie funzioni. Per il futuro – prosegue Cristina Torba – è nostra intenzione continuare ad esplorare nuovi settori, l’automazione in settori ancora rimasti scoperti sarà l’ambito su cui puntare a livello europeo».figg_cristinamaurizio

Versioni speciali di tavole lineari e moduli Bi-Rail.
Versioni speciali di tavole lineari e moduli Bi-Rail.

«Lavorando nel settore dell’automotive – precisa Maurizio Torba, 46 anni, impegnato nella parte tecnica dell’azienda – i nostri assi sono riconosciuti e apprezzati per la loro qualità e durata –i più prestigiosi marchi automobilistici montano gli assi prodotti da Impex Tecniche Lineari – e adesso la grande espansione guarda ai mercati dell’Est europeo dove esistono almeno tre siti produttivi che utilizzano i prodotti. Per quanto riguarda il progetto legato alla riabilitazione, si tratta di una collaborazione internazionale che andrà a toccare paesi come gli Stai Uniti e l’India, attraverso degli spazi show room usati per la riabilitazione e per il prossimo anno abbiamo già in programma la costruzione di duecento macchine».

Primi costruttori in Italia di assi lineari, dicevamo all’inizio, primi oggi in Italia ad avere un’offerta ampia adatta a tutte le soluzioni, in grado di offrire anche i supporti per la trasmissione a vite, varie tipologie di viti rullate e rettificate e la lavorazione dei terminali delle viti.

Un’azienda che, pur nella piccola dimensione, ha sempre puntato sull’innovazione e che nel 2002, fra le prime aziende, ha introdotto il sistema del digital prototyping, accorciando di gran lunga i tempi per lo sviluppo di un progetto, sistema che sarà introdotto da altre aziende in Italia solo qualche anno più tardi, dal 2004 in poi. A disposizione dei clienti infatti l’assistenza e la progettazione 3D per la realizzazione di macchine speciali oltre all’area produttiva dedicata alla prototipazione, montaggio e collaudo delle stesse. Oggi l’attenzione, com’è naturale, è tutta rivolta per la realizzazione dell’industria 4.0, la piattaforma Autodesk che qui alla Impex viene vista con favore e grande interesse. Ma qual è il punto di forza che ne fa una compagine vincente? “Fare squadra” è il motto alla Impex Tecniche Lineari, una squadra, tra l’altro multietnica, data la provenienza da Paesi diversi di alcuni suoi dipendenti, ma molto coesa e orgogliosa del suo operato che agisce come una compagine calcistica sul rettangolo verde, con i vari ruoli assegnati e determinanti al risultato finale. Una vera e propria “Azienda-team” orientata all’obiettivo-cliente e che da sempre ha fatto della qualità dei suoi prodotti la sua ragione di essere. www.movitec.it

 

 

 

 

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here