Robotica

Igus mostra come automatizzare in modo vantaggioso con robot antropomorfi e robot cartesiani

0
50
igus, robolink
Robot antropomorfo robolink e robot cartesiano montano insieme le catene portacavi nello stabilimento igus di Colonia.

igus automatizza il suo stabilimento con prodotti propri e per esempio fa montare catene portacavi a robot antropomorfi e robot cartesiani. Per i clienti significa che è possibile impiegare dei bracci robotici robolink muniti di unità di controllo a partire da 5.000 euro.

igus combina i due sistemi robotici (braccio robolink e portale drylin) per le classiche applicazioni Pick and Place. Due tavolette rotanti portano i componenti nella cella di montaggio, il braccio robolink RL-DC con sollevatore a sottovuoto convogliano i segmenti della catena nella giusta direzione. Un’alta unità di presa capovolge gli spezzoni di catena in modo che vengano inserite nella giusta posizione per il montaggio completamente automatico. In fine la catena portacavi pronta e assemblata arriva in un contenitore per essere stoccata a magazzino. La macchina è realizzata per il 75 percento con prodotti igus. Ooltre a robolink, nell’impianto, vengono impiegati sistemi lineari drylin W per l’unità di presa e i giusti assi lineari con cinghia dentata. Anche le lastre in materiale iglidur vengono impiegate nella macchina insieme a parti in plastica stampate in 3D realizzate con il tribomateriale proprio di igus.

L’esempio di igus mostra com’è facile ed economico anche per i clienti poter semplificare i loro processi produttivi. In questo modo i robot antropomorfi offrono la possibilità di automatizzare, con una unità di controllo economica acquistata esternamente già a partire da 5.000 euro, e con robot cartesiani a partire da 3.000 euro. Spesso gli investimenti si ammortizzano, in base all’unità di controllo impiegata e ai compiti, dopo quattro-sette mesi.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here