Lavorazione dell’alluminio senza compromessi

Da Inovatools, fresa HPC “Primus” per sgrossare l’alluminio

0
838
La fresa HPC in MDI “Primus” per la sgrossatura dell’alluminio, con raffreddamento interno e taglienti con angoli d’elica differenti, è progettata per offrire avanzamenti molto rapidi, un funzionamento silenzioso a vibrazioni ridotte e un basso assorbimento di potenza.

Avanzamenti molto rapidi, maggiore volume di asportazione truciolo: la fresa HPC “Primus” di fascia alta per sgrossare l’alluminio del produttore di utensili Inovatools è un concentrato di potenza e affidabilità. Grazie alle sue peculiarità costruttive – ad esempio la speciale dentatura ondulata e la microgeometria ottimizzata – questo nuovo utensile ha la stoffa per diventare il “primo” della classe nella sgrossatura dell’alluminio. Un test comparativi di protocollo con requisiti prestazionali severissimi sottolineano l’alta qualità offerta.

Inovatools ha sempre sotto controllo tutti i fattori rilevanti per la qualità, come ad esempio progettazione, produzione del metallo duro, preparazione dei taglienti e rivestimento. Ciò le permette da un lato di rifornire gli utenti e soddisfare in tempi brevi le attuali esigenze del mercato e dall’altro di offrire prodotti di altissima qualità. Un esempio dell’alto grado di integrazione verticale dell’impresa è la nuova serie “Primus”.

In occasione di un test di lavorazione dell’alluminio 3.2315 (AlMgSi1/AlSiMgMn) effettuato presso un cliente, “Primus” di Inovatools ha trionfato nel confronto con una fresa della concorrenza sfoggiando una asportazione di truciolo superiore del 30%. Con dati di taglio D1 = 20 mm, ae/ap = 1xD, vc = 750 m/min, fz = 0,3 mm, “Primus” ha creato un volume di truciolatura di 4297 cm3/min contro i 3008 cm3/min della concorrenza.

“La fresa ‘Primus’ con raffreddamento interno e taglienti con angoli d’elica differenti è progettata per offrire avanzamenti molto rapidi, un funzionamento silenzioso a vibrazioni ridotte e un basso assorbimento di potenza” afferma Mauro Gerbi, Socio amministratore di Inovatools Italy S.R.L. “L’utensile è ad esempio dotato di uno speciale profilo con dentatura ondulata con controllo ottimizzato del truciolo nonché di un rivestimento ad alte prestazioni in carburo di tantalio, per ovviare ai problemi che si presentano comunemente durante la lavorazione dell’alluminio, come ad esempio l’adesione a taglienti di riporto e riporti saldati, l’adesione dei trucioli e la formazione di bave.”

Peculiarità costruttive

La fresa HPC in MDI è realizzata in metallo duro a grana finissima, esattamente nella composizione adatta a resistere alle sollecitazioni a cui l’utensile è sottoposto.

L’utensile deve la sua resistenza non solo al carburo di tantalio, bensì anche alla preparazione dei taglienti in combinazione con la microgeometria, che fra l’altro previene la formazione di microscheggiature e accresce la resistenza dei taglienti. Il design del tagliente “a zero difetti” accresce in modo considerevole la durata utile di “Primus”. In questo senso giocano un ruolo importante speciali rompitrucioli del profilo con dentatura ondulata, i quali spezzano velocemente i trucioli metallici che, grazie a grandi scanalature, vengono poi allontanati rapidamente dalla zona di contatto insieme al fluido lubrorefrigerante. Ciò è garanzia di grande sicurezza di processo, di un funzionamento a vibrazioni ridotte nonché di un’eccellente finitura superficiale persino nella sgrossatura HPC.

La fresa “Primus” a tre taglienti è disponibile nei diametri da 6,00 mm a 20,00 mm, con raffreddamento interno, taglienti con angoli d’elica differenti ed esecuzione del codolo HB.

Mauro Gerbi: “La fresa HPC ‘Primus’ per sgrossare l’alluminio mostra che l’ottimizzazione costruttiva degli utensili, p. es. in termini di microgeometria, controllo del truciolo e rettifica, permette di sfruttare il potenziale presente e di ottenere una performance ancora maggiore. Gli utensili ‘Primus’ possono garantire incredibili valori di avanzamento e ridottissime vibrazioni, ad esempio nella lavorazione di alluminio per aeronautica. Per i nostri partner che hanno testato il nuovo utensile in condizioni di utilizzo reali, ‘Primus’ è già ora il migliore della classe.”

 

 

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here